Non fai il gioco del rispetto? Fuori il bambino dalla scuola

A Trieste la nuova "dittatura del gender"

Ci sono arrivati. I dirigenti scolastici a Trieste hanno deciso che decidono solo loro, che i genitori non hanno alcun diritto ad essere informati sul serio, come giustamente chiedevano, e che i genitori che non si adeguano a questo andazzo hitleriano, si vedranno i figli espulsi dalla scuola.

E’ auspicabile sostenere in tutte le maniere il Comitato Genitori di Trieste nella lotta contro questa barbarie.

Amedeo Rossetti e sua moglie, col piccolo espulso dalla scuola.

Amedeo Rossetti e sua moglie, col piccolo espulso dalla scuola.

Per leggere cliccate qui.

Dunque, nessuna “trasparenza” come era stato pomposamente promesso dal Ministro per l’Educazione. Solo chiacchiere. E prese in giro. E, al momento giusto, la bastonata.

L’accaduto ha suscitato molte reazioni. Tra queste, spiccano quelle dei dirigenti scolastici della regione, i quali dicono, molto chiaramente ed altezzosamente, che loro non sono “tenuti a ottenere il consenso informato” dei genitori… Più chiari di così…

Potete leggere qui.

I commenti sono chiusi.